IL FALCO DELLA REGINA – FLORA E FAUNA SARDEGNA

Simbolo avifaunistico dell’isola di San Pietro, il falco della regina è un rarissimo falconide dal piumaggio dimorfico, caratterizzato da una forma scura di colore bruno uniforme e da una chiara, grigio lavagna con petto crema o fulvo fittamente striato di nero.

Il suo nome scientifico è Falco eleonorae, in onore della giudichessa d’Arborea che consegnò il proprio nome alla storia promulgando nel 1392 la cosiddetta Carta de Logu, cioè “carta del regno”. Si tratta del codice legislativo di fondamentale importanza del diritto sardo, nel quale – tra le altre cose – con un atto di protezionismo ante litteram vietò l’abbattimento di tutti gli uccelli rapaci.

Ideale continuazione di tale tutela, nei primi anni Ottanta è stata istituita l’oasi Lipu di Carloforte, per consentire all’animale di riprodursi indisturbato sulle falesie dell’isola, suo habitat naturale: oggi si contano un centinaio di coppie, che ne costituiscono una delle maggiori colonie mediterranee.

VEDI APPARTAMENTI VACANZE

No Comments Yet.

Leave a Comment

You must be logged in to post a comment.