IL NEPENTE DI OLIENA – GASTRONOMIA TIPICA LOCALE SARDEGNA

Reso celebre da Gabriele d’Annunzio in una lettera scritta nel 1990 ad Hans Barth – giornalista-gastronomo ante litteram – il Nepente di Oliena è una sottodenominazione geografica del Cannunao di Sardegna, ottenuto da uve vinificate in purezza, cioè senza aggiunta di altre varietà.

Vino rosso di grande struttura, indicato per accompagnare primi piatti con sughi di cacciagione, carni rosse stufate o alla brace, selvaggina da piuma e formaggi stagionati, fu presentato dal Vate all’amico in cotal modo:< Non conoscete il Nepente d’Oliena neppur per fama? Ahi lasso! Io sono certo che, se ne beveste un sorso, non vorreste mai più partirvi dall’ombra delle candide rupi, e scegliereste per vostro eremo una di quelle cellette scalpellate nel macigno che i Sardi chiamano Domus de Janas, per quivi spugnosamente vivere in estasi fra caratello e quarteruolo>.

Cantina Sociale Cooperativa

Via Nuoro 112, Oliena (NU)

Tel. 0784 287509

www.cantinasocialeoliena.it

VEDI APPARTAMENTI VACANZE

No Comments Yet.

Leave a Comment

You must be logged in to post a comment.