LA VERNACCIA – GASTRONOMIA TIPICA LOCALE SARDEGNA

Prodotta da secoli in tutto il territorio di Oristano, la Vernaccia è uno dei più tipici vini sardi, il cui nome pare derivare dal latino vitis vernacula, cioè “vite del posto”. Definizione adottata per indicare vitigni anche completamente diversi tra loro ma con una caratteristica in comune, è cioè il loro radicamento in una precisa area geografica, dalla quale sono difficilmente esportabili (significativo esempio ne è la Vernaccia di San Gimignano, in Toscana).

Uva dai chicchi piccoli , verdi e di forma sferica, la Vernaccia è diffusa in tutta la bassa valle del fiume Tirso, dove si produce un vino di colore giallo ambrato, dal profumo delicato, etereo, con un intenso bouquet di mandorlo in fiore, sapore asciutto, sapido e caldo con retrogusto amarognolo.

Il tenore alcolico minimo è di 15°, l’invecchiamento obbligatorio almeno di 2 anni (con gradazione minima di 15,5° e 3 anni di invecchiamento può portare la qualifica Superiore, con 4 anni quella Riserva). Servito freddo (6-8°C) accompagna alla perfezione antipasti a base di bottarga; mentre a temperature più elevate si può abbinare con zuppe di pesce piccanti, oppure pesce azzurro di grosso taglio alla griglia.

Ne esiste anche una variante liquorosa, da dessert, indicata per accompagnare pasticceria secca a base di mandorle .

Azienda vinicola Attilio Contini

Via Genova 48 Cabras (OR)

Te. 0783 290806

www.vinicontini.it

VEDI APPARTAMENTI VACANZE

No Comments Yet.

Leave a Comment

You must be logged in to post a comment.